fbpx

Insonorizzazione

Per isolare acusticamente un muro o una stanza ci sono diverse soluzioni. Il settore dell’isolamento acustico è molto particolare perchè si può arrivare a spendere cifre molto alte quando sono richieste particolari tecniche per eliminare tutti gli eventuali rumori di fondo che possono esistere, ad esempio, nelle sale di incisione musicale.

Nel tuo caso è più semplice ma le opzioni sono comunque diverse.
Il sistema con lastre di piombo consigliato dovrebbe essere quello di un sandwich di due strati di polietilene o poliuretano con al centro una sottile lastra di metallo flessibile. Questo viene anche utilizzato per rivestire tubi di scarico e tubi dell’impianto idraulico per ridurre il rumore nei condomini in quanto smorzano e assorbono il suono.

Il secondo metodo è quello che probabilmente viene più utilizzato ed è quello di aggiungere al muro esistente prima una fila di mattoni e poi della lana di roccia/vetro. In base alla quantità di suono che si vuole annullare (in questo caso è un po’ inferiore) è possibile anche rivestire direttamente il muro con dei pannelli di cartongesso sui quali è stata incollata la lana, a pagina 18 di Soluzioni sulla normativa italiana inquinamento acustico puoi vedere di cosa si tratta.

E’ importante anche sapere lo spessore del muro che separa le case; molto probabilmente è un misero muro da 10 cm quindi potresti anche valutare altri sistemi che puoi comunque visionare nello stesso PDF, dato che applicare la lana+cartongesso potrebbe essere un sistema non risolutivo per la tua personale e soggettiva necessita di abbassare il suono derivante dalla casa accanto.

Leggi l’articolo originale – http://feedproxy.google.com/~r/ForumBricolageOnline/~3/rnn7-Ec_Bl4/insonorizzazione-vt128.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *